Perché ho deciso di diventare interprete? Il mio interesse per le lingue è nato attraverso la musica; più concretamente dalla musica pop inglese: volevo sapere di cosa parlavano i testi delle canzoni. Col tempo, mi sono resa conto di quanto fosse piacevole potere parlare con persone provenienti da Paesi e da culture diverse, che non conoscono il tedesco. L’inglese è stato quindi per me una porta di accesso verso le vastità del mondo. In questo modo, sono arrivata al punto di amare il ruolo di intermediaria tra la gente del mio Paese ed interlocutori stranieri. Quali sono professionalmente i miei punti forti? Mi piace molto lavorare con altra gente e fare parte di un team, ho diversi interessi, sono una persona solare, flessibile e capace di adattarsi, capisco in fretta cosa bisogna fare e so analizzare in fretta la situazione specifica. Sono sicura di me stessa, senza avere il bisogno di essere sempre al centro dell’attenzione. Quale episodio della mia vita professionale mi è rimasto particolarmente impresso? In quanto interprete ho già vissuto le situazioni più diverse, alle quali non avrei diversamente avuto accesso: sono salita ad esempio in una turbina del gas, ho visto al loro interno delle acciaierie e delle centrali energetiche, sono salita su rulli di catene di montaggio automobilistico e ho lavorato a Berlino come interprete in occasione dell’esposizione internazionale sulle tecniche radio oltre che per l’ordinariato episcopale. È questa varietà dei tipi di incarico che mi affascina! Dell’episodio più emozionante me ne ricordo bene: è stato durante una tournée di un coro statunitense composto da 58 persone, che all’occasione di un festival in onore di Händel percorse per due settimane la Germania in lungo e in largo e che io ebbi l’onore di accompagnare. All’ultima serata, al momento di salutarci, loro cantarono in un ampio capannone ferroviario alcune corali per me. Fu una situazione da pelle d’oca indescrivibile. Un’esperienza indimenticabile!  
Formazione: diploma di laurea in quanto intermediatrice linguistica (Diplom- Sprachmittlerin) per le lingue inglese e Francese, ottenuto presso l’università Humboldt di Berlino studio postuniversitario dell’interpretariato simultaneo per l’inglese Traduttrice e interprete giurata per la lingua inglese Associazioni professionali: Associazione federale tedesca degli interpreti e dei traduttori (Bundesverband der Dolmetscher und Übersetzer (BDÜ) ) La mia esperienza/settori di specializzazione: interpretariato in occasione di conferenze, congressi e incontri internazionali (es per l’UE e la politica, per i settori dell’economia, della tecnica, dell’industria, dell’insegnamento, della gestione della qualità e dell’ambiente) interpretariato di trattativa interpretariato nel corso di audit, seminari, corsi di formazione, visite, seminari, certificazioni di ospedali interpretariato in tribunale traduzione di testi altamente specialistici del settore della tecnica (es. brevetti, IT, energie rinnovabili, industria automobilistica, lavorazione dell’acciaio), dell’economia (es. concorsi, rapporti di bilancio) e medicina/farmacia (es. perizie) dal 1990 lavoro in quanto interprete e traduttrice libera professionista

Claudia Koch

Lingue: tedesco (A) inglese (B) francese (C)

Come contattarmi:

Tel.: +49 30 2965423 Cell.: +49 173 2014733
Kirchstraße 18, 13129 Berlin Fax: +49 30 47482315
4SPRACHEN1TEAM
Perché ho deciso di diventare interprete? Il mio interesse per le lingue è nato attraverso la musica; più concretamente dalla musica pop inglese: volevo sapere di cosa parlavano i testi delle canzoni. Col tempo, mi sono resa conto di quanto fosse piacevole potere parlare con persone provenienti da Paesi e da culture diverse, che non conoscono il tedesco. L’inglese è stato quindi per me una porta di accesso verso le vastità del mondo. In questo modo, sono arrivata al punto di amare il ruolo di intermediaria tra la gente del mio Paese ed interlocutori stranieri. Quali sono professionalmente i miei punti forti? Mi piace molto lavorare con altra gente e fare parte di un team, ho diversi interessi, sono una persona solare, flessibile e capace di adattarsi, capisco in fretta cosa bisogna fare e so analizzare in fretta la situazione specifica. Sono sicura di me stessa, senza avere il bisogno di essere sempre al centro dell’attenzione. Quale episodio della mia vita professionale mi è rimasto particolarmente impresso? In quanto interprete ho già vissuto le situazioni più diverse, alle quali non avrei diversamente avuto accesso: sono salita ad esempio in una turbina del gas, ho visto al loro interno delle acciaierie e delle centrali energetiche, sono salita su rulli di catene di montaggio automobilistico e ho lavorato a Berlino come interprete in occasione dell’esposizione internazionale sulle tecniche radio oltre che per l’ordinariato episcopale. È questa varietà dei tipi di incarico che mi affascina! Dell’episodio più emozionante me ne ricordo bene: è stato durante una tournée di un coro statunitense composto da 58 persone, che all’occasione di un festival in onore di Händel percorse per due settimane la Germania in lungo e in largo e che io ebbi l’onore di accompagnare. All’ultima serata, al momento di salutarci, loro cantarono in un ampio capannone ferroviario alcune corali per me. Fu una situazione da pelle d’oca indescrivibile. Un’esperienza indimenticabile!  
4SPRACHEN1TEAM

Claudia Koch

Lingue: tedesco (A) inglese

(B) francese (C)

www.claudia-koch-dolmetscherin.de
claudia.koch@mail.de
Formazione: diploma di laurea in quanto intermediatrice linguistica (Diplom- Sprachmittlerin) per le lingue inglese e Francese, ottenuto presso l’università Humboldt di Berlino studio postuniversitario dell’interpretariato simultaneo per l’inglese Traduttrice e interprete giurata per la lingua inglese Associazioni professionali: Associazione federale tedesca degli interpreti e dei traduttori (Bundesverband der Dolmetscher und Übersetzer (BDÜ) ) La mia esperienza/settori di specializzazione: interpretariato in occasione di conferenze, congressi e incontri internazionali (es. per l’UE e la politica, per i settori dell’economia, della tecnica, dell’industria, dell’insegnamento, della gestione della qualità e dell’ambiente) interpretariato di trattativa interpretariato nel corso di audit, seminari, corsi di formazione, visite, seminari, certificazioni di ospedali interpretariato in tribunale traduzione di testi altamente specialistici del settore della tecnica (es. brevetti, IT, energie rinnovabili, industria automobilistica, lavorazione dell’acciaio), dell’economia (es. concorsi, rapporti di bilancio) e medicina/farmacia (es. perizie) dal 1990 lavoro in quanto interprete e traduttrice libera professionista

Come contattarmi:

Tel.: +49 30 2965423 Cell. : +49 173 2014733
Kirchstraße 18, 13129 Berlin Fax: +49 30 47482315
FR
EN
IT
PT