Perché ho deciso di diventare interprete? Già ai tempi del liceo ero particolarmente interessato dalle lingue straniere, soprattutto il francese. Avendo avuto la possibilità di studiare all’università le lingue romanze si è realizzato un mio sogno: mi ritengo fortunato di aver potuto fare del mio hobby la mia professione e la decisione di diventare interprete è scaturita poi dal piacere che provo nella comunicazione e nel contatto diretto con la gente. Quali sono professionalmente i miei punti forti? Il piacere che provo nella comunicazione, la curiosità verso ciò che è nuovo e il piacere dell’interpretariato simultaneo. Quale episodio della mia vita professionale mi è rimasto particolarmente impresso? Non mi dimenticherò mai un incarico di una settimana in occasione di un training sulla guida sicura.  Le esercitazioni si sono tenute su un terreno ad ostacoli, che dovevano essere evitati, frenando anche bruscamente. Si dovevano poi simulare degli inseguimenti e guidare ad alta velocità in curva su terreno bagnato. Il mio compito è stato quello di lavorare come interprete per circa 15 conducenti di lingua francese uno dopo l’altro e non ci posso ancora credere di aver portato tutto a termine senza ferirmi o farmi male...  
Formazione: diploma di laurea in quanto intermediatore linguistico (Diplom- Sprachmittler) per le lingue francese e italiano, ottenuto presso l’università Humboldt di Berlino Soggiorni di studio in Francia e Italia Traduttore e interprete giurato per le lingue francese e italiano Associazioni professionali: Associazione federale tedesca degli interpreti e dei traduttori (Bundesverband der Dolmetscher und Übersetzer (BDÜ) ) Associazione degli interpreti di conferenza (Verand der Konferenzdolmetschern (VKD)) La mia esperienza/settori di specializzazione: esperienza pluriennale in quanto interprete simultaneo (conferenze, presentazioni, TV, informatica, energia, automotive, siderurgia) Interpretariato specialistico durante convegni, incontri, corsi di formazione, ricerche di mercato, visite di stabilimenti industriali, audit e per conto di avvocati e notai molti incarichi in Francia, Belgio, Svizzera, Austria, Marocco, Guinea e naturalmente in Germania (economia, industria, politica, commercio, edilizia e compravendita immobiliare, automotive, mobilità elettrica, automezzi militari, industria dei mezzi di trasporto e siderurgica, saldatura, energie rinnovabili come energia eolica e solare, questioni europee, diritto penale e civile, informatica e tecnologie collegate, controllo della qualità) traduzioni giurate (bilanci, contratti, statuti, diplomi, documenti ufficiali)

KLAUS RIETHDORF

Lingue: tedesco (A) francese (B) italiano (C)

Come contattarmi:

Tel. : +49 30 42 804 886 Fax: +49 30 42 804 887 Cell.: +49 177 31 29 457
Alt-Stralau 30, 10245 Berlin
4SPRACHEN1TEAM
Perché ho deciso di diventare interprete? Già ai tempi del liceo ero particolarmente interessato dalle lingue straniere, soprattutto il francese. Avendo avuto la possibilità di studiare all’università le lingue romanze si è realizzato un mio sogno: mi ritengo fortunato di aver potuto fare del mio hobby la mia professione e la decisione di diventare interprete è scaturita poi dal piacere che provo nella comunicazione e nel contatto diretto con la gente. Quali sono professionalmente i miei punti forti? Il piacere che provo nella comunicazione, la curiosità verso ciò che è nuovo e il piacere dell’interpretariato simultaneo. Quale episodio della mia vita professionale mi è rimasto particolarmente impresso? Non mi dimenticherò mai un incarico di una settimana in occasione di un training sulla guida sicura.  Le esercitazioni si sono tenute su un terreno ad ostacoli, che dovevano essere evitati, frenando anche bruscamente. Si dovevano poi simulare degli inseguimenti e guidare ad alta velocità in curva su terreno bagnato. Il mio compito è stato quello di lavorare come interprete per circa 15 conducenti di lingua francese uno dopo l’altro e non ci posso ancora credere di aver portato tutto a termine senza ferirmi o farmi male...  

KLAUS RIETHDORF

Lingue: tedesco (A)

francese (B) italiano (C)

4SPRACHEN1TEAM
Formazione: diploma di laurea in quanto intermediatore linguistico (Diplom-Sprachmittler) per le lingue francese e italiano, ottenuto presso l’università Humboldt di Berlino Soggiorni di studio in Francia e Italia Traduttore e interprete giurato per le lingue francese e italiano Associazioni professionali: Associazione federale tedesca degli interpreti e dei traduttori (Bundesverband der Dolmetscher und Übersetzer (BDÜ) ) Associazione degli interpreti di conferenza (Verand der Konferenzdolmetschern (VKD)) La mia esperienza/settori di specializzazione: esperienza pluriennale in quanto interprete simultaneo (conferenze, presentazioni, TV, informatica, energia, automotive, siderurgia) Interpretariato specialistico durante convegni, incontri, corsi di formazione, ricerche di mercato, visite di stabilimenti industriali, audit e per conto di avvocati e notai molti incarichi in Francia, Belgio, Svizzera, Austria, Marocco, Guinea e naturalmente in Germania (economia, industria, politica, commercio, edilizia e compravendita immobiliare, automotive, mobilità elettrica, automezzi militari, industria dei mezzi di trasporto e siderurgica, saldatura, energie rinnovabili come energia eolica e solare, questioni europee, diritto penale e civile, informatica e tecnologie collegate, controllo della qualità) traduzioni giurate (bilanci, contratti, statuti, diplomi, documenti ufficiali)

Come contattarmi:

Tel. : +49 30 42 804 886 Fax: +49 30 42 804 887 Cell.: +49 177 31 29 457
Alt-Stralau 30, 10245 Berlin
FR
EN
IT
PT